Eventi 2015

Un momento di amicizia e solidarietà

Abbiamo inteso chiudere, “Noi di ADSeT”, le attività dell’Anno Sociale 2015, nella cornice campestre della “Casa Rurale” di Zafferia, all’insegna della solidarietà e dell’amicizia.

Abbiamo fatto “nostro” l’invito dell’amico e Socio Fondatore ADSeT, Renato Zafarana, estendendolo a quanti, sensibili alle problematiche del sociale e liberi da altri impegni data la coincidenza con il periodo conclusivo dell’anno solare, hanno inteso rispondere positivamente all’appello rivolto unitamente ad amici e familiari e, in numero ristretto ma pur sempre cospicuo, abbiamo trascorso un paio d’ore, a metà mattinata, con gli operatori ed i volontari della “Comunità Agorà”.

Orchestra giovanile di Santa Teresa di Riva
manifestazione organizzata in collaborazione con Basilica Cattedrale - Messina

Istituto Comprensivo di Santa Teresa di Riva 
Associazione Culturale Maurolico – Messina

Fuori Programma: “Novena di Natale” con
la “Ciaramedda” dell’Avv. Giuseppe Floresta

Martedì 26 maggio, presso l’Aula Magna dell’Istituto Superiore Antonello, in Messina, durante la presentazione dei progetti didattici nell’ambito della manifestazione “Metodologie ed innovazioni didattiche nella scuola dell’obbligo”, si è tenuta la premiazione dei partecipanti al Certamen 2015 “Alla Corte di Federico”. Il nostro Vice Presidente, Claudio Stazzone, ha ricordato l’evento nella seguente maniera:

Teatro Antico di Siracusa – Rapprentanzioni Classiche
“Le Supplici” di Eschilo per la  regia di Moni Ovadia
Mercoledì 17 giugno 2015
 
Soci ADSeT, familiari ed amici hanno assistito alla presentazione della tragedia “Le Supplici” tenuta nell’ambito delle rappresentazioni classiche di Siracusa.

Presentazione  su iniziativa dell'Associazione Dirigenti Scolastici e Territorio, con la collaborazione dell'ITET "T. di Lampedusa" di Sant'Agata di Militello,  presso l'Aula Consiliare del Comune di Tortorici, a cura della Prof.ssa Pina D'Alatri, il libro "Né Alba né tramonto" di Rocco Ioppolo

PROGRAMMA
(organizzazione in loco curata dal Preside Enrico Treglia)
ore 7,00 raduno dei partecipanti in Messina V.le Boccetta altezza Chiesa San Francesco e partenza per Mistretta (prevista sosta in autostrada – Area Servizio Tindari – per prima colazione - costo a carico partecipanti)
ore 9,30 arrivo a Mistretta e visita guidata della città accompagnati dalla Dott.ssa Santina Rondine (appuntamento presso Palazzo Mastrogiovanni Tasca):

TORTORICI –PROGRAMMA
ore 8,30 raduno dei partecipanti in Messina V.le Boccetta altezza Chiesa San Francesco e partenza per Tortorici (prevista sosta in autostrada – Area Servizio Tindari – per prima colazione - costo a carico partecipanti)
ore 10,15 arrivo a Tortorici – Aula Consiliare: Presentazione libro “Né Alba né Tramonto” di Rocco Ioppolo a cura di Pina D’Alatri– con proiezione filmati
ore 12,00 Visita guidata della città: Museo antropologico; Museo fotografico; Museo delle Campane
ore 13,00 pranzo presso Ristorante “Val d’Orice”

A proposito di Certose e … certosini!

Premesso che la munificenza e la sensibilità degli Astanti ha veicolato in totale verso la “Lega del filo d’Oro” la rispettabile cifra di € 240, perché venga loro donata, non posso disattendere le aspettative dei Convenuti, che, oltre ad apprezzare    - grazie alla magistrale dialettica di don Giuseppe Triglia - le vicende che talora coinvolgono la pace delle Certose, non di meno hanno apprezzato la elaborazione dolciera dell’impareggiabile  prof. Iannazzo, per la condivisione del progetto della sagace Dirigente Maria Muscherà, e il ‘nettare’ alcoolico ‘Chartreuse’ di produzione dei certosini di Grenoble, immersi nella atmosfera boschiva ricreata con l’ausilio degli odori del ‘Pino silvestre’ Vidal.

Un pubblico numero e particolarmente attento, ha preso parte attiva alla presentazione del libro "Alkamar" di Giuseppe Gulotta.
 
La manifestazione organizzata in collaborazione con la Libreria Bonanzinga, ha visto protagonista l'Avv. Paolo Vermiglio che, con dovizia di particolari, ha presentato il libro soffermandosi non solo sull'aspetto umano ma, anche e soprattutto, sull'aspetto giuridico della vicenda narrata sulla quale, lo stesso Giuseppe Gulotta, protagonista della vicenda e co-autore del libro, ha manifestato le proprie riflessioni di uomo privato ingiustamente della propria liberta per ben 22 anni.

"MANDORLO IN FIORE"
AGRIGENTO 21 & 22 FEBBRAIO
----------------------------
21 febbraio 2015 sabato
6:30- ORARIO TASSATIVO DA RISPETTARE SCRUPOLOSAMENTE
INCONTRO DEI PARTECIPANTI SUL VIALE BOCCETTA
– ALTEZZA CHIESA DI S. FRANCESCO -
PARTENZA ALLA VOLTA DI RACALMUTO

la città ritrovata Zafarana

Un Auditorium affollato da un pubblico particolarmente attento, ha fatto da cornice alla presentazione del CD-Rom “La città ritrovata” di Renato Zafarana che ci ha portato indietro nel tempo alla riscoperta della Messina ante terremoto.

La manifestazione, la prima del nuovo anno sociale 2015, realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Maurolico, è stata affidata alla moderazione del Dott. Gustavo Ricevuto il quale ha evidenziato l’intenso e certosino lavoro di ricerca effettuato dall’autore dell’opera che si pone, senz’altro, come uno strumento particolarmente utile alla ricerca di notizie storiche sulla nostra città.